Dove sentirsi bene

ginnastica posturale

L’esigenza di promuovere il benessere psico-fisico mi ha appassionata sempre più all’approfondimento degli studi sulla ginnastica posturale. Vicissitudini familiari quali: mio padre bloccato a letto per mesi a causa di una forte sciatalgia; io stessa rimasta infortunata gravemente e bloccata con la schiena in concomitanza ad un periodo particolarmente doloroso della mia vita personale; quanto l’estrema professionalità del mio docente di ginnastica correttiva, hanno acceso in me una grande passione che mi ha portata a creare la mia lezione di ginnastica posturale.
Si distingue completamente dalle tradizionali lezioni della medesima disciplina, poiché si integrano svariate metodiche corporee quali: Mézières, Souchard, Back School, Neck School con la bioenergetica e tecniche di percezione emozionali.
Mi avvalgo dell’utilizzo di attrezzi semplici: grandi e piccole balls, bacchette e bastoni, elastici … proprio perché possa essere un’ora di benessere e di cura di sé alla portata di tutti.

L’obiettivo è:
-fisico, ovvero avere una schiena forte, solida, mobile, priva di dolori;
-psicologico, ovvero percepire che il proprio corpo non è separato dal cuore e dalla mente, ma entrambi costituiscono un tutt’uno, che si integra dando forma alla persona.
Tutto questo ha come risultato ultimo quello di essere FELICI!

TANTO FELICI!!! Sarà per questo che nel mio corso sono presenti uomini e donne di tutte l’età, dai giovanissimi a chi è nella sua piena maturità?!
Vi aspetto per una lezione di prova!
Anna Rita.